world pin share facebook instagram sep

Programma Corpo

Cellulite

  1. Rilassamento e respirazione

    Dare inizio al trattamento con una corretta respirazione toracica.

  2. Placca Gommata e Connessione Elettrodi

    Ricoprire l’intera placca con il gel elettro-conduttore. Posizionare la placca in corrispondenza opposta all’area da trattare (se si devono trattare i glutei porre la placca sulla parte anteriore della coscia)

  3. Normalizzazione del PH Acido 20 secondi

    Detergere energicamente l’intera area con il Glicodérm (acido glicolico al 10% formulazione in gel , da derivati degli acidi della frutta), rispettando il film proteinolipidico e normalizzando il pH della pelle per consentire una completa diffusione dei principi attivi.

  4. Applicazione di Bio Cell 10 secondi

    Con una spugna naturale imbibita con il gel Bio°Cell o usando direttamente il diffusore a rullo, con lievi tamponamenti applicare il prodotto sull’intera area. Bio°Cell è un concentrato di principi attivi che agiscono sinergicamente nel trattamento fibrolitico della cellulite e degli accumuli adiposi.

  5. fase Elettroporazione 1-2 minuti

    Regolare l’intensità di erogazione tra il 60% e il valore Massimo in base alla sensibilità della paziente, usando l’elettrodo a stilo coprire l’intera area con movimenti discontinui o disegnando una rete virtuale sulla superficie. L’elettroporazione agisce sulle cellule della pelle consentendo una efficace permeabilizzazione dello strato corneo. Questo è un effetto transitorio per cui va ripetuto 3-4 volte durante il trattamento. L’elettroporazione agisce sulle cellule della pelle consentendo una efficace permeabilizzazione dello strato corneo. Questo è un effetto transitorio per cui va ripetuto 3-4 volte durante il trattamento.

  6. Fase d diffusione 18-20 minuti

    Regolare l’intensità di erogazione tra il 60% e il valore Massimo in base alla sensibilità della paziente, usando l’elettrodo a rullo massaggiare l’intera area con una energica pressione per favorire un’azione linfodrenante. La diffusione lavora simultaneamente sia sulle molecole del Bio°Cell forzandole ad entrare nei canali aperti dall’elettroporazione che sulle cellule dei fluidi interstiziali e sulla depolarizzazione cellulare promovendo una eliminazione delle tossine di ristagno a livello cellulare. Ripetere questa fase ogni 3-4 minuti.

L’effetto tonificante dell’acqua distillata di amamelia migliora l’aspetto della pelle a buccia d’arancia, mentre l’aido jaluronico da alla pelle un aspetto setoso e compatto. L’aloe idrata la superficie della pelle e contribuisce alla rimozione delle diverse imperfezioni.

La Carnitina-I aiuta le catene lunghe di acidi grassi ad entrare nei mitocondri, consentendo una rimozione più semplice delle membrane adipose. Similmente, la caffeina e l’ippocastano migliorano la circolazione superficiale, il cui deficit è tra le cause principali della cellulite.